Gallery

Pimonte Faito Sky Run

Dettagli
  • Partecipanti Max: 200 iscritti
  • Gara: 13 km | D+ 1100 metri
  • Partenza: Piazza Roma - Pimonte (Na)
  • Orario Start: 10:00
  • Arrivo: Stadio Comunale San Michele, via Chiesa Tralia - Pimonte (Na)

Regolamento

Art. 1
L’associazione sportiva dilettantistica Trail degli Dei, organizza la prima edizione della gara di Trail Running, corsa in montagna di 13km - 1100m D+, denominata PIMONTE FAITO SKY RUN che si svolgerà il 10 Ottobre 2021

Art. 2
La gara è in totale autosufficienza.

Art. 3
E' obbligatorio il seguente materiale:
- Riserva d'acqua minimo 0,5 litri;
- Telefono Cellulare.

Art. 4
Il pettorale di gara deve essere portato e reso ben visibile durante tutta la gara.

Art. 5
In caso di ritiro e/o abbandono, l'atleta deve cercare di raggiungere il più vicino posto di controllo.

Art. 6
Il numero massimo di atleti iscritti è fissato a 200.

Art. 7
La quota di iscrizione è fissata in € 15,00 e comprende il pacco gara ed il pacco ristoro all'arrivo. Le iscrizioni saranno possibili dal 10 Luglio al 8 Ottobre 2021 tramite l'invio via email del certificato medico/sportivo in uno con la liberatoria e quietanza di versamento. Per tutte le altre info si rimansa alla pagina dedicata alle iscrizioni

Art. 8
Con l'iscrizione l'atleta dichiara di conoscere e accettare il seguente regolamento pubblicato sul sito AmalfiPoisitanoUltratrail.it e di esonerare gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati e/o a lui derivati.

Art. 9
I concorrenti non trovati in possesso anche di un solo elemento del proprio materiale obbligatorio saranno immediatamente squalificati, senza alcuna possibilità di appello su questa sanzione. Le irregolarità accertate anche a mezzo di immagini video pervenute all'organizzazione dopo la gara, potranno causare squalifiche. La Giuria della gara di cui al successivo art. 17 può pronunciare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:
- pettorale portato in modo non conforme;
- scambio di pettorale;
- mancanza di parte o della totalità del materiale obbligatorio;
- utilizzo di un mezzo di trasporto:
- doping o rifiuto di sottomettersi ad un controllo anti-doping;
- mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà;
- uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti;
- mancato rispetto del divieto di farsi accompagnare sul percorso;
- abbandono di rifiuti sul percorso;
- inquinamento o degrado dell'ambiente;
- insulti, maleducazione o minacce contro i membri dell'organizzazione o dei volontari;
- rifiuto a farsi esaminare da un medico dell'organizzazione in qualunque momento della gara.

Art. 10
Sono accettati solo reclami scritti nei 30 minuti che seguono l'affissione dei risultati provvisori, con consegna di cauzione di € 50.00.

Art. 11
La giuria è composta:
- dal direttore della corsa;
- dal direttore del percorso;
- dal responsabile della sicurezza;
- dalle persone dell'organizzazione eventualmente coinvolte e convocate dal direttore della corsa.
La giuria è abilitata a deliberare in un tempo compatibile con gli obblighi della corsa su tutti i litigi o squalifiche avvenuti durante la corsa. Le decisioni prese sono senza appello.

Art. 12
Verranno inseriti in classifica i soli atleti che raggiungeranno il traguardo di Pimonte e che si faranno registrare all'arrivo. Sarà redatta una classifica generale assoluta uomini e donne. Verranno premiati il primi dieci assoluti maschili e le prime dieci assolute femminili.

Art. 23
Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all'immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'organizzazione, ed i suoi partners abilitati, per l'utilizzo fatto della sua immagine.